Prestazioni specifiche LPP

Promozione della proprietà d'abitazioni

La normativa LPP consente di acquisire la proprietà di abitazioni occupate dai proprietari con fondi della propria previdenza professionale o di finanziarne l'acquisto mediante la costituzione in pegno del prelievo anticipato. È la cosiddetta promozione della proprietà d'abitazioni (PPA) e la procedura prende il nome di "prelievo anticipato PPA".
Il prelievo anticipato PPA è consentito per l'acquisto e la costruzione di abitazioni, per l'ampliamento o la ristrutturazione di abitazioni a titolo di investimento, per il rimborso di prestiti ipotecari e l'acquisto di partecipazioni a una cooperativa di costruzione di abitazioni. Per legge, il prelievo anticipato PPA non è consentito per finanziare una seconda casa o una casa di vacanza oppure interessi ipotecari o spese di mantenimento.
A seguito del prelievo anticipato PPA non diminuiscono solo le prestazioni di vecchiaia, ma spesso anche le prestazioni di rischio. La diminuzione delle prestazioni di rischio può essere coperta con un'assicurazione supplementare volontaria stipulata con una compagnia di assicurazioni.
Prima di presentare per iscritto la domanda PPA si consiglia di chiedere alla Fondazione Integral se il prelievo anticipato è consentito. L'esame preliminare risponde alle domande: ci sono abbastanza fondi? Il prelievo anticipato è ammesso legalmente? Quali sono le conseguenze fiscali? 

Importi limite della LPP per il prelievo anticipato PPA

Secondo la normativa LPP, al prelievo anticipato PPA si applicano determinati importi limite:

l'importo minimo del prelievo anticipato è CHF 20‘000;

il prelievo anticipato può essere richiesto al massimo ogni cinque anni;

a partire dai 50 anni è possibile prelevare al massimo la prestazione di libero passaggio a cui si  avrebbe avuto diritto al 50° anno di età o la metà di tale prestazione al momento del prelievo;

il prelievo anticipato può essere effettuato fino a tre anni prima del pensionamento;

per i coniugi o i partner registrati oppure i partner con una cassa pensione propria, gli importi limite si applicano a ogni singolo partner poiché ciascuno ha diritto al capitale, indipendentemente l'uno dall'altro.

Novità riguardanti la vita privata

Se si desidera comunicare alla Fondazione Integral un matrimonio o un'unione domestica registrata, il modo più semplice per farlo è utilizzare il modulo «Mutazione». Basta richiederlo al datore di lavoro o scaricarlo direttamente dal sito web della Fondazione Integral, compilarlo e inviarlo alla nostra agenzia.

Se si desidera comunicare una convivenza alla Fondazione Integral, è necessario il modulo «Comunicazione conviventi», che la persona assicurata dovrà inviare, debitamente compilato, alla nostra agenzia.



Modulo/comunicazione/mutazione

Modulo/comunicazione/partner convivente

Indirizzo postale dell'agenzia

Dopo il divorzio o la separazione

Prima dell'udienza davanti al giudice divorzista è opportuno chiedersi o chiedere all'avvocato quali sono le conseguenze prevedibili del divorzio per il capitale di vecchiaia. Su richiesta, la Fondazione Integral trasmette la cosiddetta dichiarazione di attuabilità da presentare al giudice divorzista.

Non appena la Fondazione Integral riceve la sentenza di divorzio definitiva, il capitale di vecchiaia maturato da entrambi i coniugi è solitamente diviso in parti uguali. Il calcolo della metà del capitale di vecchiaia si basa sulla differenza tra gli averi al momento del divorzio e quelli all'atto del matrimonio.

Gli interessati possono coprire in qualsiasi momento, mediante riscatti, la differenza risultante dal divorzio, il cosiddetto prelievo a seguito di divorzio.

IntegralStiftung
Comercialstrasse 34
Postfach 286
CH-7007 Chur

Telefono 081 650 08 80
Fax 081 650 08 89
E-Mail info@STOP-SPAM.integral.swiss

Atilizziamo dei cookie sul nostro sito Web. Se rimane sul sito Web, accetta l'utilizzo dei cookie. Ulteriori dettagli sono disponibili nella nostra informativa sulla protezione dei dati personali.

Accettare